Il valore del Branding

Che cosa accomuna queste attività di Food Rebranding?

La prima risposta è la notorietà dei Brand coinvolti, tutti in posizione di Leadership nei rispettivi segmenti di mercato.

  1. SAMMONTANA: l’anno scorso ha rilanciato il mitico stecco, presentando GRUVI che interpreta in chiave innovativa la Tradizione del gelato all’Italiana.
  2. BAHLSEN: storico Brand Tedesco di Biscotteria ha presentato il suo progetto di Redesign generale ad aprile
  3. GRUPPO ZUEGG: ha presentato a maggio il nuovo packaging dei succhi SKIPPER accompagnando l’operazione di Redesign con la campagna YOU ARE THE SKIPPER, on air in questi giorni.
  4. MOLINO ZANONE: leader italiano nella macinazione di Castagne e Ceci, nel 2018 ha presentato il Redesign generale della sua linea di Farine, avvalendosi del nostro Studio.

Ma c’è di più. Ciò che vedo io (e mi piace) è l’impatto del Brand ottenuto attraverso una gestione del Brand-Space moderna, energica e altamente distintiva.

Questi esempi di packaging design celebrano il marchio riservandogli uno spazio così ampio da permettergli di condizionare in modo determinante il design dell’intera confezione. Ciò che li accomuna è la voglia di rompere gli schemi, dando al Brand e al Visual pari importanza e centralità.

È qui che la magia si compie, perché la sovrapposizione non disturba, non confonde, ma valorizza tutti gli elementi: il marchio, il prodotto e l’ingrediente caratterizzante non si mettono in fila per spartire lo spazio in base alla gerarchia definita dall’importanza dell’informazione, ma condividono lo spazio al centro della scena.

L’approccio è interessante non solo dal punto di vista dell’impatto a scaffale, ma in quanto espressione dell’efficacia del packaging design come strumento di Comunicazione di Massa completo, ovvero in grado di affermare contemporaneamente:

  • il Brand ed i suoi Valori (innovazione, storicità, prestigio. naturalità)
  • l’appeal del prodotto (gusto, bontà, raffinatezza, freschezza)
  • l’ingrediente principale, che viene esaltato e valorizzato non solo come elemento di gusto, ma come segno distintivo e valore aggiunto in termini di Qualità percepita

Mi piace chiudere questa breve analisi ribadendo l’importanza del Packaging Design come strumento di comunicazione che troppo spesso viene sottovalutato e che invece è assolutamente all’altezza di ogni altro Mass Media in termini di valore, pervasività ed efficacia.

Vuoi condividere questo articolo?

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER